Abbà PadreLe Parole aramaiche di Gesù conservate nei Vangeli.pdf

Abbà PadreLe Parole aramaiche di Gesù conservate nei Vangeli

Donato Calabrese

Questo libretto è dedicato alle parole aramaiche pronunciate da Gesù e riportate integralmente nei vangeli. Tali parole sono tracce molto importanti giunte fino a noi e custodite gelosamente, come reliquie preziosissime della Parola e dei Segni straordinari compiuti da Gesù di Nazareth. Le parole aramaiche racchiuse nei vangeli possono quindi aiutare ogni credente a riconoscere in Gesù di Nazareth, il Cristo: il Figlio del Dio vivente

Il "Padre nostro di Luca" - Famiglia Cristiana

6.22 MB DATEIGRÖSSE
9781326752323 ISBN
Kostenlos PREIS
Abbà PadreLe Parole aramaiche di Gesù conservate nei Vangeli.pdf

Technik

PC und Mac

Lesen Sie das eBook direkt nach dem Herunterladen über "Jetzt lesen" im Browser, oder mit der kostenlosen Lesesoftware Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Für Tablets und Smartphones: Unsere Gratis tolino Lese-App

Andere eBook Reader

Laden Sie das eBook direkt auf dem Reader im www.kauf-gebrauchtes.de Shop herunter oder übertragen Sie es mit der kostenlosen Software Sony READER FOR PC/Mac oder Adobe Digital Editions.

Reader

Öffnen Sie das eBook nach der automatischen Synchronisation auf dem Reader oder übertragen Sie es manuell auf Ihr tolino Gerät mit der kostenlosen Software Adobe Digital Editions.

Aktuelle Bewertungen

avatar
Sofya Voigtuh

SECONDA LEZIONE Vangelo secondo Marco Indizio di struttura per tutta l’opera è il primo versetto del Vangelo, che è un autentico titolo ed ha più senso di quello che sembra in apparenza: «Inizio del Vangelo di Gesù Cristo, Figlio di Dio» (Mc 1,1). Se proviamo a sostituire alcune parole con termini più facili, anche il senso di questa espressione diventa più chiaro. Non ha

avatar
Mattio Müllers

Papiri di Chester Beatty - I PAPIRI CRISTIANI Papiri di Chester Beatty In Irlanda presso la Chester Beatty Library di Dublino sono conservati dieci papiri di particolare interesse.Sette di questi sono porzioni della Bibbia greca dei LXX, detta anche Septuaginta.La Bibbia dei LXX è una traduzione in greco dell’Antico Testamento, iniziata nel III secolo a.C. e ultimata verso il II secolo a.C.; questa traduzione venne eseguita dall

avatar
Noels Schulzen

28.05.2008 · Diversamente da quello che si crede la chiesa è un gruppo di uomini che portano avanti, quanto deciso nei secoli, le parole di uomini che intesero e diffusero il messaggio di Gesù in funzione

avatar
Jason Leghmann

Parole Nuove - Commenti al Vangelo - Commento … E conclude: "Di queste cose si preoccupano i pagani!" Ci deve essere una differenza nella vita di coloro che hanno fede in Gesù e di coloro che non hanno fede in Gesù. Coloro che hanno fede in Gesù condividono con lui l'esperienza della gratuità di Dio Padre, Abba. Questa esperienza di paternità deve rivoluzionare la convivenza. Deve

avatar
Jessica Kolhmann

È raro che nel Nuovo Testamento le espressioni aramaiche non vengano tradotte in greco. Dobbiamo immaginare che in queste parole aramaiche sia rimasta come “registrata” la voce di Gesù stesso: hanno rispettato l’idioma di Gesù. Nella prima parola del “Padre nostro” troviamo subito la radicale novità della preghiera cristiana.